• Ingrandisci carattere
  • Dimensione predefinita
  • Riduci carattere
Home gli Articoli Allegati Come accedere agli allegati

Come accedere agli allegati

E-mail Stampa

Microsoft Outlook, a partire da Outlook 2000 Service Pack 3, implementa dei meccanismi di sicurezza che impediscono di accedere ad alcuni tipi di allegato considerati non sicuri. Gli allegati rimarranno comunque presenti all'interno dell'email, ma risulteranno bloccati e non direttamente utilizzabili dall'utente.
Gli allegati vengono fondamentalmente raggruppati in due Livelli, a seconda della loro estensione.

Gli allegati di Livello1 non sono assolutamente accessibili e non è possibile neppure inoltrarli o salvarli su disco; tra questi compaiono quelli con estensione ".EXE", ".CMD", ".INF", ".MDB", "WSH" e diversi altri.
Gli allegati di Livello2 possono invece essere salvati su disco ed utilizzati successivamente, ma non possono essere aperti direttamente.
Gli allegati non appartenenti ad uno dei due livelli indicati possono essere aperti direttamente oppure salvati su disco, senza restrizioni.

 

 

Microsoft Outlook con Exchange Server

Per gli utilizzatori di Microsoft Outlook insieme ad Exchange Server esiste la possibilità di modificare questo comportamento in maniera centralizzata. È stato sviluppato uno strumento (per le versioni di Outlook precedenti alla 2007), Outlook E-mail Security Administrator Package, che consente di personalizzare le impostazioni di protezione per diversi utenti di Exchange Server. Nel pacchetto è incluso un documento che illustra come personalizzare e applicare le impostazioni di protezione personalizzate in Outlook. È possibile installare il pacchetto Outlook E-mail Security Administrator Package (Admpack.exe) da uno dei seguenti percorsi:

  • Dal sito Microsoft OfficeOnline (informazioni in lingua inglese):

    http://office.microsoft.com/en-gb/FX011417911033.aspx
    "Office Resource Kit"

  • Dal CD di Microsoft Office, versione Enterprise (ad esempio per OfficeXP si trova nella seguente cartella: "\Ork\Files\Pfiles\Orktools\Ork10\Tools\Admpack\"

Per Outlook 2007 bisogna invece fare riferimento ai template amministrativi (ADM) scaricabili dal sito Microsoft.

 

Microsoft Outlook senza Exchange Server

Per gli altri utenti esiste la possibilità di intervenire sulla configurazione presente nel Registry di Windows per variare il funzionamento di questa regola.

Maggiori dettagli sono disponibili in questo articolo di Knowledge Base:

http://support.microsoft.com/default.aspx?scid=kb;it;829982
"Impossibile aprire gli allegati in Microsoft Outlook"

Maggiori dettagli in questo articolo (in lingua Inglese) del sito Technet:

http://technet.microsoft.com/en-us/library/cc178961(office.12).aspx
"Customize attachment settings in Outlook 2007"

Maggiori dettagli in questo articolo (in lingua Inglese) del sito Technet:

http://technet.microsoft.com/en-us/library/cc178961.aspx
"Plan attachment settings in Outlook 2010"

 

Per gli utenti che non vogliono intervenire direttamente sul Registry (operazione sempre delicata e pericolosa, soprattutto per chi non ha dimestichezza) esistono tool di terze parti che permettono di modificare le impostazioni (sempre spostando alcune estensioni da un livello all'altro). Ad esempio questa, valida per le versioni di Outlook fino alla 2007 inclusa:

http://www.slovaktech.com/attachmentoptions.htm
"Attachment Options"

oppure:

http://www.visiontech.ltd.uk/software/ol2k2sec.html
"Outlook 2002/2003 Attachment Security Unlock Applet"

 

 

Microsoft Outlook 2007 con Sharepoint Services 3.0

Nel caso in cui si utilizzino delle cartelle di Sharepoint Services 3.0 con Outlook 2007 vale la pena dare un'occhiata a questo articolo, attraverso il quale vengono messe in luce diverse tipi di allegato bloccati dall'uno o dall'altro applicativo:

http://support.microsoft.com/kb/920785/en-us
"Attachments that are allowed by Outlook 2007 may be blocked by Windows SharePoint Services 3.0"

 

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 13 Aprile 2011 14:44 )