• Ingrandisci carattere
  • Dimensione predefinita
  • Riduci carattere
Home gli Articoli Gestione e normale operatività Come fare ad aggiungere musica ad un messaggio

Come fare ad aggiungere musica ad un messaggio

E-mail Stampa

E' una domanda che periodicamente compare sul newsgroup, probabilmente originata dal fatto che molti utenti trovavano facile implementare questa funzione attraverso Outlook Express inserendo l'audio nello sfondo della email.

Anche in alcune versioni di Outlook è possibile farlo, però la procedura può cambiare da versione a versione e non è così banale trovare i comandi. Una volta imparato a farlo si avrà accesso a potenzialità interessanti, come l'introduzione di testo scorrevole oppure l'inserimento di video oppure ancora aggiunta di tendine a discesa o controlli per creare form da compilare.
Il tutto viene creato utilizzando codice HTML, e per gli utenti meno esperti la semplicità è garantita dal supporto di Microsoft Word (utilizzato come editor di posta).

Da notare che questa funzionalità non è più disponibile a partire da Outlook 2007 per questioni legate alla sicurezza applicativa.

 

Non è possibile sfruttare questa funzionalità con le ultime versioni di Outlook in quanto è ritenuta potenzialmente rischiosa dal punto di vista della sicurezza applicativa.

Per i più tecnici e curiosi: diventa anche difficile trovare un workaround tecnico perchè nelle nuove versioni di Outlook sia la lettura che la scrittura di messaggi in formato HTML (condizione indispensabile per gestire un messaggio musicale) viene affidata solamente a Word o meglio, ad una versione ridotta di Word; nelle versioni precedenti invece l'interpretazione del codice HTML era demandata al browser Internet. In queste condizioni, sempre per questioni di sicurezza e protezione verso codice "malevolo" ed attacchi da parte di virus e spyware, non è supportato l'utilizzo di comandi HTML per la gestione del background (utilizzato per allestire il messaggio musicale) e l'unico modo diventa quello di utilizzare script o codice non sicuro.

 

Sempre per gli stessi motivi cambia anche la gestione dei messaggi musicali ricevuti con Outlook 2007: la musica non parte in automatico e viene mostrato il file musicale come allegato vero e proprio. L'utente dovrà quindi eseguirlo tramite un doppio clic. Qui invece esiste un workaround abbastanza comodo: quello di demandare la visualizzazione del messaggio ad un browser Internet anzichè all'editor di posta, sfruttando il comando "Altre azioni -> Visualizza nel browser" presente nella Barra Multifunzione.

Requisiti:

  • la creazione di messaggi "musicali" richiede l'utilizzo di messaggi in formato HTML;
  • la procedura sotto descritta prevede l'utilizzo di Microsoft Word come editor di posta elettronica;
  • i tipi di file audio supportati sono: .wav, .mid, .midi, .rmi, .au, .aif, .aiff, .snd

Questa la procedura passo-passo:

1) Accertarsi che siano impostati il formato HTML e Word come editor di posta elettronica (vedere le due frecce rosse nell'immagine sotto) tramite l'opzione "Strumenti -> Opzioni... -> Formato Posta".

2) Creare un nuovo messaggio.

3) Visualizzare la barra degli strumenti "Strumenti Web" (vedere immagine sotto). Se non fosse visibile si potrebbe attivare tramite il comando "Visualizza -> Barre degli Strumenti -> Strumenti Web".

4) Premere il pulsante "Suono" (il penultimo della barra indicata sopra). Comparirà la finestra di dialogo  attraverso la quale si dovrà indicare il nome del file audio da inserire ed il numero di volte che dovrà essere eseguito (tra 1 e 5 oppure all'infinito).

5) Confermare con il pulsante OK. Il file audio verrà eseguito direttamente.

 

Nota importante:

il file audio selezionato verrà inserito all'interno del messaggio di posta elettronica; ovviamente più il file è grande, più il messaggio di posta aumenterà di dimensioni.
Normalmente i files "midi" sono quelli che presentano il miglior compromesso tra dimensione e lunghezza del brano (in pochi KBytes possono essere presentati brani della durata di qualche minuto), pur nella loro semplicità di suono.

 

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 24 Marzo 2010 17:49 )