• Ingrandisci carattere
  • Dimensione predefinita
  • Riduci carattere
Home gli Articoli Setup Installare Outlook 2007 senza Word

Installare Outlook 2007 senza Word

E-mail Stampa

Se Outlook 2007 viene installato come parte della suite Office 2007 allora Word 2007 viene utilizzato come editor di posta elettronica arrivando così a formare un unico e completo applicativo. Diverse funzionalità sono infatti presenti proprio per il supporto fornito da Word (che in questi casi è disponibile in una forma più leggera denominata "wordmail"); una di queste è ad esempio la possibilità di inviare documenti direttamente dalle applicazioni Office attraverso il comando "File -> Invia a... -> Destinatario posta", oppure ancora la possibilità di correggere il testo mentre lo si digita. Problemi analoghi sono presenti nei casi in cui Word ed Outlook non hanno la stessa versione, non rendendo possibile l'integrazione.

Con le precedenti versioni di Outlook erano disponibili due "editor" alternativi per la modifica e scrittura dei messaggi: Microsoft Word oppure un editor interno (che chiameremo 'editor di Outlook'). Il primo permetteva una gestione molto più avanzata, ma anche con il secondo era possibile gestire l'editing se pur con qualche restrizione (ad esempio differenti "firme" e ridotte funzionalità di controllo ortografico). In Outlook 2007 però non è più presente un editor di Outlook, demandando così tutto a Word. Se Word 2007 non viene installato Outlook 2007 usa una versione speciale della libreria di Word (DLL) per garantire le funzionalità di editing.

In questo scenario (Word non installato come prodotto ma solamente disponibile come editor "dietro" ad Outlook)  le funzionalità garantite sono comunque maggiori rispetto all'uso del più semplice 'editor di Outlook', ma rimangono alcune cose che non risultano funzionanti oppure sono disabilitate, o ancora funzionano in maniera differente.

Vediamo ora un breve elenco delle principali funzionalità impattate.

  • Firme: funzionano esattamente come in Outlook 2003 con l'editor di Word: si può utilizzare il pulsante destro del mouse sulla firma e attraverso il menù contestuale la si può cambiare (da scegliere tra quelle precedentemente impostate).
  • Temi: sia il comando disponibile in "Strumenti -> Opzioni... -> Formato posta -> Elementi decorativi e caratteri...", che quello presente nella Barra Multifunzione nella sezione "Opzioni" risultano disabilitati. L'unica funzionalità disponibile è quella chiamata "Colore pagina" (sempre sulla Barra Multifunzione, sezione "Opzioni").
  • Correttore automatico: l'unica funzionalità disponibile è "Sostituisci il testo durante la digitazione" (che permette ad esempio la correzione della parola "sucessivo" in "successivo" oppure "coscenza" in "coscienza", ecc.). Alcuni dei simboli predefiniti non verranno però sostituiti.
  • Correttore ortografico: durante la digitazione questo tipo di correzione non è disponibile.
  • Correttore grammaticale: non disponibile.
  •  

 

Note

Si tratta di un bug, un'anomalia: se viene utilizzato il comando "Strumenti -> Opzioni... -> Controllo ortografia -> Controllo ortografia e correzione automatica..." quando la sola finestra di Outlook è aperta comparirà una finestra di dialogo in cui le opzioni sembreranno modificabili; se lo stesso comando viene aperto in altre condizioni (per esempio quando è aperto un form, una finestra con un messaggio) parecchie delle stesse opzioni saranno non attivabili (in colore grigio, non modificabili). Ad ogni modo anche nel primo caso le opzioni non avranno alcun effetto (perché mancando Word le funzionalità non sono realmente disponibili). E' un problema di aggiornamento dell'interfaccia utente.

Quando possibile è auspicabile aggiornare tutta la suite Office alle ultime versioni. Generalmente vale la pena aggiornare l'intera suite anzichè un solo prodotto; il costo di un aggiornamento di versione di Office Standard è all'incirca il doppio del costo dell'acquisto del solo pacchetto di Outlook (che tre l'altro non esiste in versione "aggiornamento"), ma in questo modo si ottengono più del doppio delle applicazioni di Office.

Il pacchetto "Microsoft Office Home and Student 2007" non include Outlook - ma in molti casi il costo totale di questo pacchetto più Outlook 2007 è inferiore a quello dell'acquisto di Office Standard (nel quale invece Outlook è incluso). Attenzione che il pacchetto "Microsoft Office Home and Student 2007" include licenze per tre computers mentre Outlook viene venduto in singola licenza.

 


 Questo articolo è una traduzione in lingua italiana. Potete trovare i riferimenti originali qui:
 

Autore / Author: Slipstick Team
Fonte / Source: Slipstick  (www.slipstick.com)
Titolo / Original title: Features not available when only Outlook 2007 is installed
Link: http://www.slipstick.com/outlook/ol2007/standalone.htm
Lingua / Language: Inglese / English
Data / Date: 07/03/2007

   Nota: questo articolo è stato tradotto in lingua italiana con il permesso dell'autore.

   Note: this article was translated with author's permission. You can find original one and further updates at link above.

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 12 Agosto 2009 11:47 )