• Ingrandisci carattere
  • Dimensione predefinita
  • Riduci carattere
Home gli Articoli Aggiornamenti, patch, Service Pack Aggiornamenti automatici per Outlook (ed Office)

Aggiornamenti automatici per Outlook (ed Office)

E-mail Stampa

Il vantaggio di tenere Office aggiornato è sicuramente enorme, sia dal punto di vista applicativo/funzionale (i vari service pack e le patch che vengono rilasciate risolvono anomalie e problemi applicativi che nel tempo vengono individuati e sistemati, ma a volte introducono anche nuove funzionalità specifiche) che dal punto di vista della sicurezza (le patch di questo tipo evitano di esporre gli applicativi ad attacchi e tentativi di intrusione volti ad impossessarsi delle informazioni sensibili degli utenti e prevengono usi fraudolenti).

Per Outlook la cosa assume un carattere ancora più importante se pensiamo alle sue capacità di combattere lo SPAM grazie al motore che individua messaggi e mittenti indesiderati, ma che richiede costanti e continui adeguamenti perchè i metodi di phishing e gli espedienti di far arrivare messaggi nelle mailbox degli utenti sono sempre in evoluzione.

Il sistema operativo Windows integra già degli strumenti che gli permettono di mantenere ogni singola postazione sufficientemente aggiornata: il principale servizio è chiamato Windows Update, che permette di individuare i corretti aggiornamenti (disponibili per la propria versione di sistema operativo e nella giusta lingua), scaricarli ed installarli senza richiedere all'utente una pesante conoscenza dell'infrastruttura. Questo servizio lavora, per impostazione predefinita, solo per Windows ma può essere esteso anche ad altri applicativi Microsoft con poca fatica. Esiste infatti una versione più estesa chiamata Microsoft Update, che lavora allo stesso modo e con la stessa efficacia.

Per passare da Windows Update a Microsoft Update si può visitare il sito seguente, valido per qualsiasi versione di Windows:

 http://www.update.microsoft.com/microsoftupdate

In alternativa, per le ultime versioni di Windows (Windows XP, Windows Vista e Windows 7) si può utilizzare un link già predisposto in Windows Update e più precisamente:

  • per Windows Vista e Windows 7, nella stessa finestra di Windows Update (accessibile per esempio dal Pannello di Controllo):

e successivamente nella finestra delle impostazioni:

 

  • Windows XP, all'interno della pagina del sito web di Windows Update in almeno due punti, in alto e sul lato destro:

 

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 13 Novembre 2009 12:12 )