• Ingrandisci carattere
  • Dimensione predefinita
  • Riduci carattere
Home Domande e Risposte
Articoli (FAQ)

Gli articoli e gli approfondimenti sono organizzati in Categorie, permettendo così di ricercare e navigare in maniera molto più contestuale ad un certo argomento.



Outlook funziona con Windows Vista?

E-mail Stampa

Windows Vista è la nuova versione di Windows rilasciata alla fine del 2006 e commercializzata nei primi mesi del 2007. Il dubbio di molti utenti non è solo quello di capire come sarà il nuovo sistema operativo, ma anche se le applicazioni esistenti continueranno a funzionare.

L'obiettivo di questo semplice articolo è quello di mettere in luce le eventuali anomalie di funzionamento delle versioni di Outlook esistenti (incluse quelle più vecchie) quando e se vengono installate su Windows Vista: una sorta di mappa di compatibilità tra i due prodotti.

Ufficialmente bisogna ricordare che solo Outlook 2003 ed Outlook 2007 sono ufficialmente supportati, mentre le versioni più vecchie: Outlook 2002/XP, Outlook 2000, Outlook 97 e 98, non sono supportate in Vista ed oltretutto non sono più supportate da Microsoft per cui non verranno prodotte nè fix ne patch per tali versioni.

 

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 05 Ottobre 2009 19:45 ) Leggi tutto...
 

Come accedere agli allegati

E-mail Stampa

Microsoft Outlook, a partire da Outlook 2000 Service Pack 3, implementa dei meccanismi di sicurezza che impediscono di accedere ad alcuni tipi di allegato considerati non sicuri. Gli allegati rimarranno comunque presenti all'interno dell'email, ma risulteranno bloccati e non direttamente utilizzabili dall'utente.
Gli allegati vengono fondamentalmente raggruppati in due Livelli, a seconda della loro estensione.

Gli allegati di Livello1 non sono assolutamente accessibili e non è possibile neppure inoltrarli o salvarli su disco; tra questi compaiono quelli con estensione ".EXE", ".CMD", ".INF", ".MDB", "WSH" e diversi altri.
Gli allegati di Livello2 possono invece essere salvati su disco ed utilizzati successivamente, ma non possono essere aperti direttamente.
Gli allegati non appartenenti ad uno dei due livelli indicati possono essere aperti direttamente oppure salvati su disco, senza restrizioni.

 

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 13 Aprile 2011 14:44 ) Leggi tutto...
 

Problemi con l'Archiviazione Automatica?

E-mail Stampa

Le funzionalità chiamate "Archiviazione Automatica" ed "Archiviazione" sono opzioni di Outlook che permettono automaticamente o "una tantum" di effettuare lo spostamento di elementi dallo stesso Outlook verso un file di archivio (file PST) precedentemente configurato. Le impostazioni predefinite per l'archiviazione automatica si possono configurare attraverso il comando "Strumenti -> Opzioni... -> Altro -> Archiviazione Automatica...", e servono come impostazione di base per ogni cartella. Se si vuole modificare il comportamento predefinito per una cartella specifica è possibile usare il pulsante destro del mouse su tale cartella, scegliere il comando "Proprietà" e poi posizionarsi nella scheda "Archiviazione automatica", dove impostare delle opzioni differenti.
Una archiviazione manuale può essere invece lanciata attraverso il comando "File -> Archivio...".

In alcuni casi sembra che le funzioni di archiviazione non funzionino come ci si aspetterebbe, anche se tutte le opzioni sembrano impostate correttamente. Nel seguito vengono approfonditi alcuni punti che potrebbero servire per ripristinare il funzionamento e che descrivono le principali cause di anomalia. Le stesse procedure sono valide sia per l'archiviazione che per l'archiviazione automatica.

 

Leggi tutto...
 

Installare Outlook 2007 senza Word

E-mail Stampa

Se Outlook 2007 viene installato come parte della suite Office 2007 allora Word 2007 viene utilizzato come editor di posta elettronica arrivando così a formare un unico e completo applicativo. Diverse funzionalità sono infatti presenti proprio per il supporto fornito da Word (che in questi casi è disponibile in una forma più leggera denominata "wordmail"); una di queste è ad esempio la possibilità di inviare documenti direttamente dalle applicazioni Office attraverso il comando "File -> Invia a... -> Destinatario posta", oppure ancora la possibilità di correggere il testo mentre lo si digita. Problemi analoghi sono presenti nei casi in cui Word ed Outlook non hanno la stessa versione, non rendendo possibile l'integrazione.

Con le precedenti versioni di Outlook erano disponibili due "editor" alternativi per la modifica e scrittura dei messaggi: Microsoft Word oppure un editor interno (che chiameremo 'editor di Outlook'). Il primo permetteva una gestione molto più avanzata, ma anche con il secondo era possibile gestire l'editing se pur con qualche restrizione (ad esempio differenti "firme" e ridotte funzionalità di controllo ortografico). In Outlook 2007 però non è più presente un editor di Outlook, demandando così tutto a Word. Se Word 2007 non viene installato Outlook 2007 usa una versione speciale della libreria di Word (DLL) per garantire le funzionalità di editing.

In questo scenario (Word non installato come prodotto ma solamente disponibile come editor "dietro" ad Outlook)  le funzionalità garantite sono comunque maggiori rispetto all'uso del più semplice 'editor di Outlook', ma rimangono alcune cose che non risultano funzionanti oppure sono disabilitate, o ancora funzionano in maniera differente.

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 12 Agosto 2009 11:47 ) Leggi tutto...
 

Come fare a ripristinare la 'bustina' di Outlook nella 'Tray Icon area'

E-mail Stampa

Avete presente quell'icona a forma di busta (comunemente chiamata da molti utenti 'bustina') presente in basso a destra, vicino all'orologio di Windows, che compare quando arriva nuova posta? Quella zona si chiama in gergo tecnico 'Tray Icon Area', e l'icona è ritenuta molto utile per avere a colpo d'occhio l'indicazione che è arrivata nuova posta, ad esempio nei casi in cui eravate fuori postazione o lontano dal computer.

Per impostazione predefinita l'icona è attivata, ma è possibile disattivarla in qualsiasi momento usando il pulsante destro del mouse sopra l'icona stessa e scegliendo il comando "Nascondi busta" dal menù contestuale. Il problema (o l'oggetto di questo breve articolo) è il seguente: una volta disattivata come faccio a riattivarla?

L'opzione è disponibile tra le opzioni di configurazione di Outlook. Basta agire sull'opzione "Strumenti -> Opzioni... -> Preferenze -> Opzioni di posta elettronica... -> Opzioni avanzate di posta elettronica... -> Mostra icona a forma di busta nell'area di notifica".

Leggi tutto...
 


Pagina 6 di 10